X

Grazie! Il tuo messaggio è stato ricevuto!

Oops! Qualcosa è andato storto nel compilare la scheda.

scala

centro

Arte e storia

SCALA CENTRO

Ancora oggi quando uno scalese dice "vado a Scala" intende "vado a Scala Centro". E' il borgo più antico dove si concentrano le piccole attività commerciali ed i maggiori monumenti. Vi si accede attraversando un soleggiato viale di tigli che porta a piazza Municipio. Lo spazio è stretto tra l'imponente facciata del Duomo e, sul lato opposto, dall'alto terrapieno che asseconda il pendio della montagna.

palazzo mansi

Storico edificio adiacente il Duomo, fu l'antica sede del Vescovado. Di rilievo la bellissima cappella ovale ed il cortile anteriore arricchito da secolari alberi di camelie.

Il cortile interno di palazzo Mansi avvolto nel silenzio; sebbene scalfito dai secoli conserva ancora il suo carattere composto e signorile.

Al fianco del massiccio campanile del Duomo,  a margine dell'antica piazza fa bella mostra la fontana settecentesca. L'acqua, purissima, è della sorgente del Vrecciale in Santa Maria dei Monti.

Verso est, alle spalle della fontana, si apre la soleggiata piazzetta di San Lorenzo. Lo slargo, di recente realizzazione, si affianca al corpo del Duomo e offre un vasto panorama che va da Ravello fino al mare.

palazzo mansi d'amelio

Lasciata piazza Municipio percorrendo via Torricella, la strada panoramica che porta alla Contrada di Minuta, si scorge palazzo Mansi d'Amelio. E' una rara testimonianza del palazzo signorile medievale; sebbene la facciata esterna sia settecentesca l'androne al suo interno conserva, pressoché intatti, gli originari caratteri in stile gotico.

arte e storia

Le
6 contrade

Breve guida ai borghi
antichi del paese.